Archivi tag: blogger genova

curlyhairdon’tcare

piastra per capelli ricci

Buongiorno!

Oggi vi devo assolutamente parlare dei miei capelli..RICCISSIMI!

Sì perché, a parte che ho ricevuto un sacco di complimenti e grazie mille, diverse persone mi hanno chiesto COME li ho fatti;

partiamo dal principio, io di natura ho i capelli mossi ma faccio sempre la piega liscia perché mi piacciono un sacco belli dritti, e poi perché per avere un bel mosso devo starci parecchio dietro e praticamente non li posso pettinare, invece lisci sono più pratici e poi, come dicevo li adoro.

Ma, ogni tanto è bello cambiare e quando ho visto su un gruppo facebook i risultati di questa piastra per capelli ho deciso che doveva essere mia, subito, anche perché dopo anni di pieghe lisce non so come potrei recuperare il mio mosso.

Nel giro di pochi minuti l’oggetto del desiderio era già nel mio carrello Amazon, è strepitosa, il risultato sui miei capelli è stupendo, mi piace un sacco, ed è anche duraturo, il giorno dopo erano ancora bellissimi quando, dovete sapere, una volta ho fatto le onde dalla parrucchiera e tempo di arrivare a casa non ne avevo più!

Se vi interessa trovate la piastra su Amazon cliccando QUI, costa pochissimo e funziona benissimo, l’unica cosa è che ha bisogno di un adattatore in quanto la spina è inglese.

 

28167442_1591839630851633_7510526735122087420_n IMG_3067 curly hair 3

ricci

borsa – Gucci/cappotto- Marella/scarpe-Lumberjack

 

airshop

shopping a genova

Genova come la Silicon Valley, Airshop è partito dalla Superba per rivoluzionare il mondo dell’e-commerce.

In un periodo storico dove i piccoli negozianti sono costretti a calare le saracinesche a favore di e-commerce e grandi catene commerciali, con Airshop ogni negozio ha la possibilità di creare il proprio store on line in pochi secondi e gestirlo autonomamente.

Il cliente può acquistare immediatamente oppure utilizzare Chat and Buy, per comunicare con il personale del punto vendita, concludere transazioni sicure e seguire il tracking della spedizione, che a Genova avviene in giornata.

Quando si cerca qualcosa di specifico si può inviare una Request contemporaneamente a centinaia di negozi, ed aspettare le proposte!

Sono già circa 600 i negozio attivi e certificati, che aspettate a scaricare l’app Airshop? Gratis sia per iOS che Android.

 

 

migliori app mamma – figlio

cinque applicazioni mamma – figlio

Buongiorno!

Oggi un articolo dedicato principalmente alle mamme! Scopriamo insieme quali sono le applicazioni dedicate più interessanti che possiamo trovare attualmente, spaziando dai giochi, all’alimentazione ed alla moda:

Mammissima, è un’applicazione ideata da Coop Italia e contiene 7 diverse sezioni: Strumenti per la Crescita, dove creando un profilo per il proprio figlio (o figli) è possibile monitorare nel tempo l’andamento della crescita; Chiedi all’Esperto è un servizio di consulenza on line dove poter  consultare tante risposte e chiedere un parere all’Equipe medica che collabora con l’applicazione; Ricette, dove trovare tante idee per cucinare pasti sani e sfiziosi per i piccoli; Filastrocche; Giochi per Bambini, Scopri Crescendo con tanti utili consigli ed infine Gioca con Club 4-10, per aiutarti nella prevenzione del sovrappeso e dell’obesità infantile.

Questa applicazione è gratuita.

 

Zalando Privé, il sito di Zalando dedicato alle vendite private, offre un’app perfetta per trovare abbigliamento ed accessori delle migliori marche per noi mamme, ma anche per i bambini, con sconti fino al 75%! Oltre alla possibilità di effettuare ricerche per categoria di prodotto, taglia, colore e prezzo, questa app permette di salvare sul calendario le vendite future per non farsi scappare nessun affare.

Questa applicazione è gratuita.

KidzInMind, scaricandola si accede ad oltre 100 applicazioni approvate da esperti ed oltre 200 video per bambini da 1 a 6 anni, aggiornati mensilmente; l’app è disegnata come una casetta dove i bimbi possono muoversi in libertà tra le stanze in cui troviamo più di 200 cartoni animati, app per nutrire la creatività del bambino ed adesivi digitali, non mancano le attività educative dedicate sia ai bambini in età scolastica che da asilo.

L’applicazione è senza pubblicità ed è a pagamento da 2,99 al mese, oppure 14,99 per 6 mesi o 24,99 all’anno.

 

Shape Gurus, inserita nelle migliori app del 2015, è studiata appositamente per bambini dai 2 ai 5 anni, insegna ad abbinare, ordinare e classificare le forme ed i colori. Contiene 27 enigmi da risolvere con le 4 forme geometriche fondamentali e 9 colori, pronuncia audio di 36 forme colorate, nessuna pubblicità.

Costa 2,29 euro.

 

Capitan Lupetto, app targata Sapientino dedicata ai bambini dai 3 ai 6 anni di età. Attività e mini-giochi adatti a loro con differenti livelli di difficoltà, così da poter intrattenere i più piccoli ma anche i grandicelli. Nella versione gratuita troviamo 9 giochi che consentiranno ai bimbi di allenare memoria e capacità logiche, grazie ad attività pensate per loro. Divertirsi imparando!

Questa applicazione è gratuita.

immagine di chiusura

 

(foto: zalando privé -brit.com)

 

tavola natalizia #1

tavola natalizia

Una cosa che amo è preparare la tavola per le cene di Natale, a dire il vero, per tutte le cene..ed i pranzi e le colazioni..vabbhè..
dicevamo, visto che amo andare a sbirciare on line le tavole natalizie degli altri ho pensato di pubblicare le mie in modo che qualcuno possa prendere spunto o semplicemente curiosare.
L’anno scorso abbiamo organizzato 3 cene a casa in dicembre e vi mostro le foto della prima tavola apparecchiata in questo post.

Tavola di Natale

Ho usato una tovaglia bianca bianca con i tovaglioli abbinati ma in rosso, tovagliette/sottopiatti, sottobicchieri e decorazioni in feltro rosse e grigie, come ferma tovagliolo delle decorazioni natalizia grigie e rosse che ho poi lasciato come ricordo della serata agli ospiti, calici rossi ..le foto parlano, se volete avere info sui prodotti scrivete nei commenti.
15271864_1185120754856858_4364557121454677804_o

15590589_1185121464856787_5291307494010371023_n

 

15591408_1185120228190244_2644159591228975986_o

15591641_1185122688189998_2833130708754162265_o

15625866_1185121961523404_1059669511400666246_o

15625879_1185120464856887_4980396125495409748_o

15626242_1185120544856879_1438171275728591575_o

15665569_1185121381523462_3953603653516199589_n

15676027_1185121504856783_5860731895402991422_o

15698219_1185111961524404_535285578720946705_n

tavola natale

15391276_1169952769706990_489337241573391953_o 15440477_1169952383040362_5198085747453437253_o

come prevenire le rughe

Prime rughe, prevenire è meglio che curare: ecco come!

 

Prevenire è meglio che curare? Questa sorta di detto popolare si dimostra verissimo, soprattutto quando parliamo delle rughe! Questo temuto inestetismo della cute del viso e del collo, infatti, è uno dei più insopportabili. Anche uno dei più difficili da attenuare: una volta che sono comparse, le rughe sono molto complicate da trattare e da riparare, sebbene esistano comunque dei prodotti appositi. Però è il caso di fare alcune considerazioni: intanto certe donne sono maggiormente soggette alla comparsa prematura delle rughe, per una questione di genetica. Poi, alcune cattive abitudini come il fumo o l’eccesso di alcool possono accentuare la comparsa delle suddette. Di argomenti caldi, dunque, ne abbiamo tantissimi: ognuno di essi richiede il suo piccolo spazio, per capire come prevenire le rughe limando i nostri difetti, e coccolando la pelle!

 

Come trattare la cute per prevenire le rughe?

 

La comparsa delle rughe, al di là dell’età e del patrimonio genetico, è dovuta all’azione degenerante che le tossine esercitano sulla nostra pelle. Quindi, il primo metodo per prevenirle è trattare la cute con una pulizia del viso settimanale: in questo modo si possono combattere le tossine, eliminare i residui lasciati dal trucco e lasciare la pelle morbida, luminosa e sana! Fatto questo, il viso necessita di protezione oltre che di pulizia: è importante utilizzare tutto l’anno la crema solare: la cosa migliore sarebbe applicare tutte le mattine una crema con protezione solare 50, come questa della Lichtena, che è molto delicata ed è adatta anche alle pelli più sensibili. Solo così sarete sicure di proteggere la cute dall’azione dei pericolosi raggi UV del sole. Perché bisogna mettersela anche d’inverno? Perché i raggi del sole comunque attraversano le nubi e finiscono per accelerare il processo di invecchiamento della pelle.

 

Prevenire le rughe: l’alimentazione e i vizietti

 

Oggi esistono cibi e alimenti per tutti i gusti, compresi quelli della pelle. Se volete farle un favore, è meglio che adottiate un regime alimentare composto da cibi nutrienti e rinforzanti per la cute. Al contrario, se volete spianare la strada alle rughe, potete continuare con la frittura e il junk food! Il segreto degli alimenti anti-rughe sta tutto nella loro capacità di aumentare la produzione del collagene e dell’elastina: due proprietà che troverete in alimenti come gli agrumi, dato che la vitamina E è la principale responsabile di questo vantaggio. Inoltre, assicuratevi anche di mangiare verdure: contengono antiossidanti, un’altra un’arma notevole contro le rughe. Inoltre, dovrete correggere in corsa qualche abitudine davvero poco indicata per prevenire questi inestetismi della pelle: smettete di fumare, perché le sigarette fanno invecchiare tremendamente la cute. Smettete anche di bere alcool, una sostanza che impoverisce la percentuale di vitamina E nel corpo. Infine, struccatevi sempre prima di andare a dormire!

 

yope saponi

yope saponi

Ragazze/i ma lo conoscete Yope?

Un brand polacco di saponi, io me ne sono follemente innamorata!

Yope utilizza ottimi ingredienti per i propri saponi da bagno, composti da ingredienti naturali accuratamente selezionati, non contengono parabeni, SLES, PEG, SLS, siliconi, coloranti e ingredienti di origine animale.

Poi abbiamo creme per il corpo e saponi da casa da casa che hanno profumazioni accattivanti e design unico, sono davvero belli da vedere!

Il mio preferito è il sapone per le mani Vaniglia e Cannella ma li amo tutti.

yope2

 

 

 

Idee e trucchi per rinnovare il proprio look

Idee e trucchi per rinnovare il proprio look

Mi è capitato spesso di conoscere qualcuno che avesse voglia di cambiare, magari per mettere alle spalle un periodo così così o per accogliere al meglio una nuova esperienza, e questa è un’operazione che parte sempre dal nostro aspetto. Dalla testa ai piedi, sentiamo la necessità di svoltare e di rivoluzionare il nostro look, ma quali sono le migliori idee e trucchi per rinnovarci completamente? Ecco che oggi vedremo proprio questo: come cambiarci partendo proprio dal nostro aspetto.

Voglia di cambiamento? Si parte dai capelli

Dalla testa ai piedi dicevamo: letteralmente. La nostra voglia di cambiamento parte esattamente dalla nostra testa e nello specifico dai capelli. Ma da dove cominciare? Innanzitutto da una semplice riga: un modo facilissimo per cambiare la nostra capigliatura, sia essa corta, media o lunga, perché è proprio la riga che ci aiuta a modulare la chioma di lato, di fronte o dietro. E poi basta un colpo di spazzola per farla sparire, con la stessa velocità con la quale l’abbiamo creata. Ma anche cambiare il colore dei capelli può essere un modo per dare una rinfrescata al proprio look, anche se solo temporaneamente: ad esempio, utilizzando uno shampoo colorante come questo di Bioscalin, si ottiene un cambiamento efficace ma facilmente controvertibile. Infine, altre due alternative molto semplici: lisciare i capelli mossi (o il contrario), e raccogliere i capelli sciolti (o il contrario).

Non solo capelli: ecco come rivoluzionare il look

Mani e occhi, due aspetti che sono sempre evidentissimi, che ci precedono quando ci salutano o ci presentiamo, e che sono dunque due biglietti da visita per le nuove donne che vogliamo diventare. A partire dalle mani, che possiamo levigare e ammorbidire, eliminando callosità e imperfezioni, e impreziosendo le unghie cambiando smalto. E gli occhi? Possiamo risaltarli cambiando trucco o utilizzando un diverso eye-liner. Oppure possiamo cambiare il nostro sguardo, dando una nuova forma alle sopracciglia. Poi, largo agli accessori: cambiando borsa o gioielli, aggiungendo un bel paio di occhiali da sole nuovi, e magari un bel paio di scarpe o un mega-cappello con tesa. Poi, ovviamente, è il turno dello shopping: per sancire il nostro cambiamento, dobbiamo fare anche qualche cambiamento al nostro outfit, magari comprando qualche capo nuovo, che possa comunicare come ci sentiamo adesso.

mondo convenienza serravalle

mondo convenienza

Buzzoole

Dal 15 giugno a Serravalle è presente un Mondo Convenienza tutto nuovo, si trova al civico 33 sempre all’interno del Retail Park Serravalle ed è passato da 113 stand a 181;  tutto ciò che riguarda l’arredamento, cucine, camerette, divani, tavoli, sedie e con questa nuova apertura è stata inaugurata anche una giostra panoramica alta 16 metri gratuita, aperta tutti i giorni dalle 11 alle 19!

Io sarei dovuta presenziare all’evento ma non mi è stato possibile, adesso non vedo l’ora di vedere le ambientazioni nuove!

Vi ricordate l’appartamento che abbiamo dato in affitto di cui vi ho fatto vedere la cucina qualche giorno fa (tantissime visite al blog, grazie!)? Bene ora vi mostro il bagno, mobile Mondo Convenienza con finiture di pregio e la camera matrimoniale. Combo vincenti! Che ne dite?

bolza1 bolza2 bolza4 bolza5 bolza7

 

bomber outfit

bomber outfit

Buongiorno!
Torno dopo un sacco di tempo con un nuovo outfit, che mi sono resa conto racchiude tante delle ultime tendenze in ambito fashion.

Primo fra tutti il bomber, nelle ultime stagioni si è rivelato un vero e proprio must-have, in pratica quasi tutti i brand lo hanno proposto, dai low cost ai luxury, io ho optato per l’originale, sì quello che tutti volevano negli anni 90, e che io avevo in verde scuro/blu, il mitico ed inimitabile bomber double face con interno arancio fluo di Alpha Industries.

Secondo trend che ci ammorba da un po’ sono i jeans non stretti alla caviglia portati arrotolati, questi sono di Max & Co, uno dei miei marchi preferiti in assoluto, non avevo ancora un paio di jeans in questo lavaggio, e di jeans ne ho una quantità indicibile!

Terzo trend, l’accessorio Rose Gold, dopo l’iphone 7 ho scelto su Orologio.it questo bellissimo Fossil, ho una passione per questo brand e come al solito non mi ha delusa, tra l’altro sul sito ci sono davvero tantissimi orologi di altrettanti marchi!

Quarto trend, bhè le sneakers alte, queste le ho acquistate a novembre, sono le Hogan Rebel e le amo.

Quinto trend: la cintura con logo Gucci, che ora è cambiato, tra l’altro, quindi quello storico è ancora più fico!

EN

A new outfit after time, I realized that the look contains many of the latest trends in the field of fashion.

First of all the bomber jacket, in recent seasons it has been a real must-have, in practice almost all brands have proposed it, from low cost to luxury, I opted for the original, the jacket what everyone wanted in 90’s, and I had in dark green / blue, the legendary and inimitable bomber with fluorescent orange interior of Alpha Industries.

According to trends that corrupts us a bit ‘jeans are not tight at the ankle worn rolled up, these are Max & Co, one of my favorite brands of all, I had not even a pair of jeans like them, and I have so much jeans!

Third trend, the Rose Gold accessories, after the iphone 7, I found on Orologio.it this beautiful Fossil, I have a passion for this brand and on the site, there are so many watches of as many brands!

Fourth trend, well high sneakers, these I bought in November, are the Hogan Rebel.

Fifth trend: the belt with Gucci logo, now it has now changed,so that historian one is even more cool!

bomber outfit 10

bomber outfit 2 bomber outfit 3 bomber outfit 4 hogan rebel

bomber – Alpha Industries

cashmere turtleneck – patrizia Pepe

jeans – Max&Co

belt – Gucci

bag-Gucci

watch- Fossil via Orologio.it

sneackers – Hogan

sunnies – Ray Ban

hipp

Buzzoole

Buongiorno!
Un post dedicato a tutte le mamme o future tali;

noi per l’alimentazione della nostra Emily abbiamo scelto Hipp, sinceramente non avevo idea su cosa orientarmi quando la pediatra ci ha detto che potevamo iniziare a darle mangiare gli omogeneizzati di frutta, così ci siamo scatenati nelle ricerche per trovare il meglio, è stato abbastanza semplice perché anche on line tutti consigliano Hipp, e devo dire anche le mamme che conosco, quindi alla fine la decisione è stata presa.
Inutile dire che ad Emily piacciono da impazzire, per ora mangia mela, pera e prugna e ne va matta!
Hipp è un’azienda storica nell’ambito biologico e quest’anno festeggia 60 anni di bio, per HiPP il concetto di «biologico» va al di là della sola certificazione, significa garantire ai più piccolini un’alimentazione sicura ed equilibrata nel rispetto dell’ambiente e della natura per garantire loro un futuro sereno.
Hipp si occupa dei piccoli da 0 a 36 mesi, ho ricevuto una gamma di prodotti anche per i prossimi mesi e presto la mia bimba potrà provare tutto, è un’emozione bellissima vederla quando assaggia qualcosa per la prima volta!

hipp